Legno – materiale d’eccellenza

Il legno è stato sempre considerato il materiale per eccellenza nel campo dell’arredamento grazie alla sua robustezza, resistenza e duttilità, oltre che all’aspetto estetico e funzionale. A livello quotidiano sappiamo che è un materiale naturale e nobile, ma quali sono le proprietà che lo rendono eccezionale?

Se riflettiamo sulla composizione del legno secco (cioè dopo la fase di stagionatura) mediamente presenta:

dal 48 – al 52% di carbonio

dal 41 – al 45% di ossigeno

circa il 6% di idrogeno

piccole percentuali di minerali, azoto e pigmenti,

Ci rendiamo conto che le principali caratteristiche del legno che lo rendono resistente e duttile ci sono regalate dalla natura e che la qualità del prodotto finale dipende sopratutto dalla lavorazione che sia adatta al tipo di prodotto ed al suo utilizzo specifico nell’ambiente previsto.

Tuttavia, dopo l’ideazione del prodotto, il percorso continua con la scelta del tipo di legno stesso, ed i principali tipi di legno sono

  • dolci, provenienti dalle conifere, come, per esempio, abete bianco e rosso, larice, pino, douglas, etc., e
  • duri, provenienti dalle latifoglie: acero, castagno, ciliegio, faggio, pioppo, noce, ulivo, olmo, rovere, ebano, mogano, palissandro, etc.

Trattiamo le proprietà di quattro tipi di legno duro tra quelli identificati, di cui attualmente si occupa il centro di produzione Saudagi:

FAGGIO (Cantinetta Passion): Di colore chiaro da bianco-rosato a bruno-rossastro, facile da lavorare. Buona predisposizione a resistere a trazione e compresione, a torsione, flessione, agli urti. È molto sensibile all’umidità, tende a deformarsi se non ben stagionato. Tuttavia, è un legno estremamente duro e durevole, ottima scelta per il gusto classico.

ROVERE (Papillon e Gemelli WoodKnot): Ce ne sono tre tipologie – rovere americano, europeo e giapponese – che condividono caratteristiche piuttosto simili. Di color giallo-bruno con striature oro, non è facile da lavorare. Legno molto prezioso, è robusto e resistente, soprattutto alle sollecitazioni. Non sensibile all’umidità, mantiene intatta la sua bellezza negli anni.

FRASSINO (Papillon e Gemelli WoodKnot): Appartiene ai legni più pesanti e duri ma è versatile e facilmente lavorabile. Principalmente, dal colore bianco madreperlato al marrone tenue, cambia molto il suo colore con il tempo. È abbastanza resistente, elastico e tenace. È noto anche per la sua resistenza all’umidità.

MOGANO (Papillon e Gemelli WoodKnot): originario delle Americhe, è un legno molto pregiato con grande effetto estetico, facile da lavorare. È di colore scuro, rosso-bruno, col tempo tende a scurirsi. Buona resistenza in particolare a flessione e compresione, oltre che all’umidità. Il legno di mogano è la scelta perfetta per il design vintage.

Dopo aver conosciuto i materiali di cui ci occupiamo, vi invitiamo a seguirci nella prossima fase: lavorazione del legno.

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *